׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ -  

1-800-686-820


׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ - - . !
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ פרדס חנה 

  • , ׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ פרדס חנה

  • , ׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ פרדס חנה

  • ׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ פרדס חנה - -

  • ׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ פרדס חנה

  • ׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ פרדס חנה

  • ׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ פרדס חנה


! .
. .

 

  ! ׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ פרדס חנה

1-800-686-820

: ׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ פרדס חנה׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ פרדס חנה

  ׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ פרדס חנה



























































































































































































2
3




















































































׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ 24
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ -
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ "
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ "
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ "
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ "
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ "
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ "
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ "
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ "
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ "
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ "
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ "
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ "
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ "
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ "
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ "
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ "
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ "
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ "
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ -
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳ "
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳
׳ž׳‘׳ ׳™׳ ׳™׳‘׳™׳œ׳™׳